Comune di Altopascio > avvisi > “Una vita insieme” : il comune di Altopascio premia 53 coppie che hanno raggiunto i 50 e 60 anni di matrimonio.
Ultima modifica: 30 settembre 2015

“Una vita insieme” : il comune di Altopascio premia 53 coppie che hanno raggiunto i 50 e 60 anni di matrimonio.

In piena controtendenza rispetto a tutte le analisi sociologiche che vengono periodicamente presentate in Italia sul tema, aumentano a Altopascio le coppie di lunghissima durata.

Se nel 2012 e nel 2013 erano state 48 coppie che   hanno festeggiato i 50 e i 60 anni di matrimonio, il loro numero è aumentato . Nel 2014 sono state infatti 37 le coppie residenti nel comune di Altopascio che hanno superato la soglia per le nozze d’oro e 16 quelle di diamante, per una quota  complessiva di 53.

Per l’ottava volta   l’amministrazione comunale ha previsto per loro una festa nella Sala dei Granai, denominata “Una vita insieme”, alle ore 15,30 di sabato 20 Dicembre 2014. Una cerimonia semplice, ma molto significativa e decisamente partecipata.

“Ormai contando su una tradizione consolidata, diamo un riconoscimento nell’ambito di “Una vita insieme” – conferma il sindaco di Altopascio Maurizio Marchetti che insieme alla giunta donerà una bella targa per la coppia e dei fiori per le signore- che ha un valore simbolico, molto apprezzato da chi lo riceve perché sa che per noi è un segno di grande ammirazione nei loro confronti. Ormai da anni intendiamo sottolineare l’importanza di quelle coppie che , pur attraverso le normali vicissitudini di una famiglia, restano unite. In questi tempi di crisi avere una famiglia unita alle spalle è il miglior ammortizzatore sociale per qualunque persona”.

 

Si legge nella targa commemorativa che viene consegnata a ogni coppia, insieme alla foto ricordo che viene loro recapitata nei giorni successivi : “L’Amministrazione Comunale di Altopascio,in occasione del compimento del Vostro 50°o 60° anniversario di matrimonio, ritenendo la famiglia il vero caposaldo della società, Vi porge i migliori auguri e le più sentite felicitazioni per avere raggiunto insieme un traguardo così ambito e significativo”