Tributi

I tributi consistono in un versamento in denaro, dovuto per legge, che la Pubblica Amministrazione richiede ai contribuenti per finanziare attività  e servizi pubblici.

L’importo dei tributi di norma è determinato per legge, ma lo Stato può anche individuare aliquote massime e minime (ad es. Imu) o semplicemente delle linee guida, lasciando poi agli enti locali le scelte specifiche.

Tributi locali:

Contatti, apertura al pubblico, organigramma

Assessore: ALESSANDRO REMASCHI Assessore Bilancio – Tributi – Aziende Partecipate – Personale – Patrimonio a.remaschi@comune.altopascio.lu.it Contatti: Telefono: 0583-216455 Fax: 0583-216206 Email: tributi @ comune.altopascio.lu.it PEC: comune.altopascio @ postacert.toscana.it Indirizzo: Via Cavour, 64 di fronte alla scuola media, al piano terra (sotto il loggiato) Orario di apertura al pubblico: Lunedì dalle 8.30 alle 12.30 Giovedì dalle    »

Tari - IUC

Con l’articolo 1, comma 639,  della Legge n. 147 del 27 Dicembre 2013 è istituita, a decorrere dal 1 gennaio 2014, la  nuova tassa sui rifiuti (Tari), in sostituzione della tassa sui rifiuti e servizi (Tares). Tutti coloro che possiedono, occupano o detengano a qualsiasi titolo locali o aree scoperte operative non costituenti pertinenza od    »

IUC Tasi - Tassa sui servizi indivisibili

La Tasi è un tributo che è destinato a contribuire alla copertura dei costi dei servizi indivisibili cioè i servizi erogati dal Comune alla collettività indistintamente e non alla singola persona su richiesta individuale. Fanno parte della categoria dei servizi indivisibili, a titolo esemplificativo, l’illuminazione pubblica, la sicurezza, il verde pubblico, la manutenzione delle strade,    »

Tares - Tributo comunale sui rifiuti e sui servizi (solo anno 2013)

La Tares è un tributo in tema di gestione dei rifiuti introdotta dal Decreto Legge 6 dicembre 2011 n. 206[1] (cosiddetto “decreto salva Italia”) e convertita con Legge 22 dicembre 2011 n. 214, in sostituzione della Tariffa di igiene ambientale (Tia) e Tassa per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani (Tarsu). Il nuovo tributo è in vigore    »

IUC Imu - imposta municipale sugli immobili

2017   Nota: Per quanto riguarda l’anno 2017, il Comune di Altopascio non ha deliberato variazioni sulle tariffe; pertanto rimane tutto invariato rispetto all’anno 2016. Regolamento IUC-IMU 2017 – formato pdf Nota informativa IMU acconto 2017 – formato pdf Determinazione dei valori medi al mq delle aree edificabili ai fini I.M.U. per l’anno 2017: Delibera    »

Tarsu - tassa per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani

La Tarsu è un tassa prevista dal D.lgs 5 novembre 1993 n. 507. E’ calcolata sulla base del costo totale del servizio di raccolta e successivo smaltimento dei rifiuti usando come parametro la superficie dei locali di abitazione e di attività  dove possono avere origine rifiuti di varia natura. La tassa è dovuta al Comune per il    »

Tosap (Tassa Occupazione Spazi ed Aree Pubbliche)

Sono soggette alla tassa le occupazioni di qualsiasi natura, effettuate nelle strade, nei corsi, nelle piazze e comunque sul suolo appartenente al Comune o su solo privato ma gravato da servitù di uso pubblico costituita nei modi e nei termini di legge. La tassa può essere: – tassa permanente: quando l’occupazione è uguale o superiore all’anno.    »

Imposta comunale pubblicità  e diritti affissioni

L’Imposta Comunale sulla Pubblicità  e i Diritti sulle pubbliche affissioni sono disciplinati dal D. Lgs. n. 507 del 15/11/1993. Il Comune ha adottato un Regolamento con deliberazione del Consiglio Comunale con deliberazione CC n. 20 del 29.3.2003, Deliberazione CC22-2005 ed Deliberazione CC 80 del 27.9.2007. Le tariffe sono state fissate con Deliberazione GC 61-2005, Deliberazione GC 08-2006 La gestione    »

Ici - imposta comunale sugli immobili (anni 2011 e precedenti)

Regolamento Aliquote Ici Modello di ravvedimento (art. 13 Dlgs. N. 472/1997) Delibera C.C. 35 del 31/03/2009 Determinazione dei valori medi al MQ. delle aree edificabili ai fini I.C.I. per gli anni 2002-2008 Relazione tecnica estimativa finalizzata alla determinazione dei valori medi al mq. delle aree edificabili ai fini i.c.i. per gli anni 2003-2004-2005-2006-2007-2008-2009-2010 (I valori    »

Aggiornamenti recenti:

Ultima modifica: 11 aprile 2017