Comune di Altopascio > avvisi > PROGETTO DI RADDOPPIO FERROVIARIO DELLA TRATTA PESCIA-LUCCA
Ultima modifica: 13 Marzo 2019

PROGETTO DI RADDOPPIO FERROVIARIO DELLA TRATTA PESCIA-LUCCA

In data 06/02/2019 RFI- Rete Ferroviaria Italiana ha depositato il progetto definitivo relativo al raddoppio della tratta Pescia-Lucca, riguardante il territorio di Altopascio (ogni Comune interessato ha la documentazione relativa al proprio ambito).

L’avvio del procedimento per l’espropriazione avverrà in data 12 FEBBRAIO 2019 a mezzo pubblicazione su due quotidiani uno a diffusione nazionale ed uno a diffusione locale, sul sito internet della Regione Toscana e all‘Albo Pretorio di ciascun Comune interessato dal progetto (il piano particellare di esproprio è contenuto nella cartella “ESPROPRI”).

Referente per il Progetto: CALOGERO DI VENUTA

Si avvisa che per 30 giorni consecutivi, decorrenti dalla data di pubblicazione dell’avviso all’Albo Pretorio dei Comuni interessati, presso gli uffici di Rete Ferroviaria Italiana S.p.A. – Direzione Territoriale Produzione di firenze, Viale Fratelli Rosselli n.5, Firenze – è depositato il progetto e consultabile tutti i giorni dal lunedì al venerdì dalle ore 9,00 alle ore 13,00 e nei pomeriggi di martedì e giovedì dalle ore 14,00 alle ore 17,00 (previo appuntamento telefonico al n. 055-2355894 o 055-2352100) con i seguenti elaborati:

  • Relazione illustrativa;
  • planimetrie di progetto;
  • piani particellari;
  • Elenco ditte proprietarie come da intestazioni catastali;

Entro il termine di 30 giorni decorrenti dalla dalla data di pubblicazione dell’avviso (12/02/2019) prorogato al 23/03/2019, i proprietari degli immobili interessati come da elenco allegato all’avviso, ed ogni altro interessato avente diritto, possono presentare le proprie osservazioni in forma scritta, a mezzo raccomandata A/R al seguente indirizzo: Rete Ferroviaria Italiana S.p.A., Direzione Investimenti – Direzione Area Nord Ovest, Piazza G. Verdi, 3 – 16121 Genova, o tramite PEC: rfi-din-dpi.tn@pec.rfi.it (corretto in data 12/03/2019).

Con la pubblicazione sul sito istituzionale del Comune si attiva la fase pubblicizzazione del progetto anche ai sensi dell’art. 11, comma 2 del D.P.R. 327/2001 “Testo Unico per le Espropriazioni di Pubblica Utilità” e con gli effetti dell’art. 7 della L. 241/1990.

Per il download della documentazione è necessario installare il software 7.zip (https://www.7-zip.org/) 

PROGETTO