Comune di Altopascio > bandi attivi > Pacchetto Scuola 2017/2018
Ultima modifica: 26 maggio 2017

Pacchetto Scuola 2017/2018

Il “Pacchetto scuola” è destinato destinato a studenti residenti iscritti ad una scuola secondaria di primo o secondo grado, statale, paritaria privata o degli Enti locali.
Può essere utilizzato per:

  • acquisto libri di testo;
  • acquisto altro materiale didattico;
  • servizi scolastici.

Il beneficiario non è tenuto a produrre documentazione di spesa.
In caso di diversa residenza fra genitore richiedente e minore interessato, si fa riferimento al minore.

Può essere erogato in presenza dei seguenti requisiti:
a) l’ISEE del nucleo familiare di appartenenza dello studente, calcolato secondo le modalità di cui alla normativa vigente, non deve superare il valore di 15.000,00 euro;

b) per gli studenti della scuola secondaria di I grado e per il primo biennio della scuola secondaria di II grado: qualora lo studente sia ripetente, si iscriva allo stesso Istituto scolastico e/o allo stesso indirizzo di studi e abbia i medesimi libri di testo dell’anno precedente, non può richiedere il beneficio per lo stesso anno di corso di studi;

c) per gli studenti della scuola secondaria di II grado iscritti al III, IV e V anno: per poter richiedere il beneficio occorre aver conseguito la promozione alla classe successiva nell’anno scolastico precedente a quello di presentazione della domanda di beneficio;

d) residenza nel Comune di Altopascio, età non superiore a 20 anni.

I requisiti relativi al merito ed all’età non si applicano agli studenti diversamente abili, con handicap riconosciuto ai sensi dell’art. 3 comma 3 della legge 5 febbraio 1992 n. 104 o con invalidità non inferiore al 66%.

Il beneficio è richiesto da uno dei genitori o da chi rappresenta il minore o dallo stesso studente se maggiorenne.
Gli studenti residenti in Toscana e frequentanti scuole localizzate in altra regione contermini possono richiedere il beneficio al proprio comune di residenza, salvo che la regione nella cui scuola
si è iscritti non applichi il principio di frequenza; in ogni caso il contributo delle due regioni non può essere cumulato.

Termini e modalità per la presentazione delle domande

La domanda d’ammissione al bando diretta al Comune di residenza dello studente, con allegata la copia fotostatica di un documento d’identità del dichiarante deve essere presentata entro il 21 luglio 2017.

In caso di sospensione del giudizio, l’esito definitivo nonché il mantenimento o meno dei libri scolastici, dovrà essere comunicato entro il 15 settembre 2017 a perfezionamento della domanda.