Comune di Altopascio > avvisi > Musica di qualità a Altopascio : il 10 dicembre l’Orchestra Regionale della Toscana, il 18 arriva Katia Ricciarelli.
Ultima modifica: 5 Dicembre 2015

Musica di qualità a Altopascio : il 10 dicembre l’Orchestra Regionale della Toscana, il 18 arriva Katia Ricciarelli.

Katia Ricciarelli Francesco Zingariello
Doppio appuntamento con la musica di qualità al teatro Puccini di Altopascio. Al concerto “L’ottetto di Schubert” già in programma per la stagione teatrale 2015-2016 il 10 Dicembre con l’esecuzione dell’Ort, si affianca ora un concerto di Natale con le eccezionali voci del soprano Katia Ricciarelli e del tenore Francesco Zingariello, che si esibiranno a Altopascio venerdi 18 Dicembre, alle ore 21. L’iniziativa è sempre dell’amministrazione comunale, che cura anche la stagione teatrale.
Come anticipato in sede di presentazione del cartellone generale, Il 10 Dicembre 2015 si terrà, alle ore 21, al Teatro Puccini, il Concerto “ Ottetto in FA maggiore per archi e fiati, op. postuma 166 di Franz Schubert”, che sarà eseguito dai cameristi dell’Orchestra Regionale Toscana con : Daniele Giorgi violino concertatore con Andrea Tacchi violino, Stefano Zanobini viola, Augusto Gasbarri violoncello, Amerigo Bernardi contrabbasso, Marco Ortolani clarinetto, Andrea Albori corno, Paolo Carlini fagotto, per la produzione della stessa ORT. Una compagine collaudata che regalerà grandi emozioni a tutti gli amanti della musica classica.
l’Orchestra della Toscana si è formata a Firenze nel 1980, per iniziativa della regione Toscana, della provincia e del comune di Firenze. Nel 1983, durante la direzione artistica di Luciano Berio, è diventata istituzione concertistica orchestrale per riconoscimento del Ministero del Turismo e dello Spettacolo. Composta da 45 musicisti, che si suddividono anche in agili formazioni cameristiche, l’orchestra realizza concerti distribuiti in tutta la Toscana, sull’intero territorio nazionale e all’estero. le esecuzioni fiorentine sono trasmesse su territorio nazionale da Radiorai Tre e in regione da Rete Toscana Classica, ottenendo ovunuqe grandi consensi e apprezzamenti.