Comune di Altopascio > comunicati stampa > Marchetti ” Strane comunicazioni sui vigilantes, il problema vero è la mancanza di sicurezza”
Ultima modifica: 30 settembre 2015

Marchetti ” Strane comunicazioni sui vigilantes, il problema vero è la mancanza di sicurezza”

C’è da rimanere stupefatti leggendo le valutazioni pubblicate sulla stampa sull’iniziativa del centro commerciale altopascese di pagarsi un servizio di vigilanza.

Intanto mi pare piuttosto strano che vengano rese note e pubblicati analisi e pensieri che sono state espressi nell’ambito del comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza. Un organo istituzionale di assoluto rilievo che non dovrebbe essere strumentalizzato in questo modo.

In ogni caso, resto ancora più incredulo sui punti che vengono sviluppati, mi pare su evidente richiesta sindacale, e che riguardano la possibilità o meno che questi vigilantes possano recarsi davanti alle scuole oppure nei parchi. E’ chiaro che noi siamo per il rispetto assoluto delle regole, quindi se non è previsto non devono farlo. E’ però altrettanto evidente che si tratta di una disquisizione direi molto marginale, che nasconde il vero problema.
Infatti, il vero problema è semplicemente uno : perché i commercianti altopascesi si mettono le mani in tasca per pagarsi un servizio supplementare di vigilanza che si affianca a quelli esistenti, aumentando quindi l’azione di prevenzione nei confronti di malintenzionati?

L’amministrazione comunale da anni fa il massimo, inviando sulla strada anche di notte tutti i suoi agenti, non potendone assumere altri a causa dei famosi vincoli di stabilità che stanno strangolando casse e servizi comunali.
Il comitato per l’ordine e la sicurezza e gli stessi sindacati devono farsi una domanda: la gente si sente sicura? A buon intenditor, poche parole.

Maurizio Marchetti, sindaco di Altopascio