Comune di Altopascio > comunicati stampa > Grande festa a Altopascio per il patrono della Polizia Municipale. Agenti di 16 comuni saranno presenti alla ricorrenza
Ultima modifica: 20 Gennaio 2016

Grande festa a Altopascio per il patrono della Polizia Municipale. Agenti di 16 comuni saranno presenti alla ricorrenza

Si svolgeranno nella mattinata di oggi ( mercoledi 20 Gennaio 2016) ad Altopascio i festeggiamenti legati alla ricorrenza di San Sebastiano, patrono della polizia municipale.
La manifestazione riveste carattere interprovinciale in quanto rappresentanti della polizia municipale di 16 comuni delle province di Lucca e Pistoia si ritroveranno per celebrare il patrono nella chiesa giubiliare San Jacopo di Altopascio alla presenza del Sindaco Maurizio Marchetti, del vicesindaco Francesco Fagni e delle altre autorità territoriali.
Il programma inizia con un pellegrinaggio per raggiungere la chiesa di Altopascio dove sarà celebrata la S.Messa con l’esposizione dell’immagine di San Sebastiano. Successivamente verranno resi gli onori ai caduti di questo importantissimo corpo di polizia locale.
Saranno 16 i comuni rappresentati, con almeno 50 agenti e ufficiali che presenzieranno alla manifestazione, organizzata dalla polizia municipale di Altopascio, comandata da Domenico Gatto :” La manifestazione annuale ed itinerante nei comuni della provincia di Lucca fa tappa quest’anno a Altopascio e per noi è un grande onore ospitare i colleghi in questa iniziativa dal valore profondamente religioso. Assume ancora più importanza questa scelta in virtù del fatto che quest’anno la chiesa di Altopascio è stata individuata come “Giubiliare”. Oltre a questo aspetto tutti noi intendiamo onorare i colleghi che nel compimento della giornaliera attività di servizio hanno offerto l’estremo sacrificio”.
La manifestazione ha avuto la immediata e convinta adesione dell’amministrazione comunale : “ Per noi la polizia municipale ha un valore rilevante – spiega Maurizio Marchetti, sindaco di Altopascio-, perchè ne apprezziamo il valore e il coraggio. Porgiamo un benvenuto a tutti quelli che parteciperanno all’iniziativa e un saluto va a chi, ogni giorno, rischia la vita sulle strade per assicurare la sicurezza e il benessere di tutti i cittadini”.