Comune di Altopascio > comunicati stampa > Doppio Sogno Giovedi 5 Marzo 2015 al Puccini di Altopascio con Ivana Monti, Caterina Murino, Giorgio Lupano e Rosario Coppolino. Una installazione interattiva arricchirà la serata.
Ultima modifica: 30 settembre 2015

Doppio Sogno Giovedi 5 Marzo 2015 al Puccini di Altopascio con Ivana Monti, Caterina Murino, Giorgio Lupano e Rosario Coppolino. Una installazione interattiva arricchirà la serata.

Doppio sogno
Nuovo appuntamento della Stagione di Prosa 2014/2015 del Teatro “Puccini” di Altopascio (http://www.toscanaspettacolo.it/teatro/teatro-giacomo-puccini-altopascio/).
Giovedì 5 marzo sul palcoscenico del teatro altopascese IVANA MONTI e CATERINA MURINO insieme a GIORGIO LUPANO e ROSARIO COPPOLINO interpreteranno “Doppio sogno”, scritto e diretto da Giancarlo Marinelli e tratto dall’omonimo racconto di Arthur Schnitzler.
Un testo che finora non aveva mai incontrato il teatro, ma che ha ispirato il grande regista cinematografico Stanley Kubrick nel suo ultimo capolavoro, “Eyes Wide Shut”, con Nicole Kidman e Tom Cruise.
I protagonisti della vicenda sono un medico viennese, Fridolin, e la moglie Albertine, che si trovano ad affrontare una profonda crisi di coppia, mescolata e confusa con una crisi esistenziale ben più profonda e destabilizzante. A partire dalla confidenza di un tradimento avvenuto solo nella fantasia, Albertine induce infatti nella mente del marito Fridolin un’ossessione che dura un’intera lunghissima notte. Dopo aver vagato nei meandri oscuri del desiderio e dell’angoscia, in bilico tra sogno e realtà, Fridolin torna infine a casa tra le braccia della moglie. I due coniugi, che credevano di essersi persi, si ritrovano. Soli, confusi e smarriti, ma sempre innamorati.
Ricco di rimandi alla letteratura, alla psicologia e al cinema, lo spettacolo riesce ad intrigare e trascinare dentro la complessità della mente umana l’intero pubblico. Servendosi infatti degli insegnamenti del padre della psicoanalisi Sigmund Freud, richiamato alla memoria nella finzione scenica tramite le interruzioni da parte di un attore in camice bianco e occhialetti, e recuperando l’atmosfera inquietante delle scene del film di Kubrick, il regista ha voluto raccontare l’uomo contemporaneo, mai sicuro di nulla, nemmeno dei propri sentimenti, delle proprie pulsioni, della propria identità.
La compagnia allestirà nel foyer del teatro un’installazione artistica interattiva collegata allo spettacolo “doppio sogno” e alle tematiche in esso affrontate. La suddetta installazione, dal titolo “il castello degli specchi”, sarà fruibile gratuitamente dagli spettatori e dagli utenti del teatro dalle ore 19 alle ore 21 e durante l’intervallo tra i due atti. –
Prevendita dei biglietti presso il Teatro Comunale “Giacomo Puccini” di Altopascio, via Regina Margherita 17/19, nei giorni 2, 3 e 4 marzo dalle ore 17.00 alle 20.00, il 5 marzo un’ora prima dello spettacolo oppure on-line sul circuito liveticket – http://www.liveticket.it/cinemateatropuccini -.