Comune di Altopascio > avvisi > AVVISO PUBBLICO PER LA RIPARTENZA NELL’AMBITO DELL’EMERGENZA COVID 19 RIVOLTO A: SOCIETA’ ED ASSOCIAZIONI SPORTIVE, ENTI DEL TERZO SETTORE, COMITATI PAESANI, APS/ONLUS e CARITAS DIOCESANE
Ultima modifica: 23 Novembre 2020

AVVISO PUBBLICO PER LA RIPARTENZA NELL’AMBITO DELL’EMERGENZA COVID 19 RIVOLTO A: SOCIETA’ ED ASSOCIAZIONI SPORTIVE, ENTI DEL TERZO SETTORE, COMITATI PAESANI, APS/ONLUS e CARITAS DIOCESANE

L’Amministrazione Comunale di Altopascio emana questo Avviso Pubblico per sostenere la ripartenza di tutte quelle realtà del territorio comunale che hanno dovuto interrompere o rallentare la propria attività prevalente nel periodo che va da marzo a ottobre 2020.

L’avviso prevede l’erogazione di un contributo straordinario “una tantum” ed è rivolto a 3 tipologie distinte di beneficiari:

A)Associazioni e Società sportive dilettantistiche;

B) Enti del terzo settore operanti nell’ambito socio-sanitario e comitati paesani (Aps/Onlus);

C) Caritas parrocchiali.

 

Risorse finanziarie
Le risorse complessivamente disponibili ammontano a Euro 70.000,00, così ripartite:

  • euro 60.000 per le linee di intervento riferite alle prime due tipologie di benficiari (A-B);
  • euro 10.000 per l’intervento riferito alla terza tipologia di beneficiari (C)

Il contributo massimo erogabile per ogni singola realtà associativa interessata dal presente avviso non potrà superare:

– euro 6.000 per la tipologia di beneficiari A
– euro 10.000 per la tipologia di beneficiari B
– euro 4.000 per la tipologia di beneficiari C

e terrà conto dell’ammontare delle spese sostenute nell’anno 2020.

 

Soggetti beneficiari dei contributi

I soggetti beneficiari dei contributi sono:

  • le associazioni e società sportive dilettantistiche che gestiscono impianti sportivi pubblici e spazi dedicati all’attività sportiva e motorio ricreativa;
  • gli enti del terzo settore, operanti in ambito socio-sanitario, che abbiano avuto un ruolo di primo piano, di concerto con il Comune di Altopascio, nella gestione dell’emergenza epidemiologica e/o i comitati paesani (Aps/Onlus), che abbiano la proprietà o la gestione di strutture o spazi, come aiuto alla ripartenza in relazione alle spese sostenute nell’annualità 2020;
  • le Caritas diocesane del territorio che hanno operato a supporto dell’emergenza alimentare nei mesi del lockdown

 

Spese finanziabili

  • Utenze (acqua, energia elettrica, gas);
  • Affitti, mutui e/o finanziamenti connessi allo svolgimento dell’attività;
  • Polizze assicurative relative agli impianti, agli spazi, ai beni mobili e immobili, al personale volontario, ai mezzi;
  • Compensi, rimborsi e spese dirette per attività che favoriscono la continuità dell’attività svolta nell’ambito dell’emergenza sanitaria stessa;
  • Acquisto di beni, materiali e attrezzature legati all’attività svolta;
  • Tutte le spese connesse all’emergenza Covid 19, legate agli ambienti e alla tutela del personale impiegato (sanificazione spazi, acquisto dpi, effettuazione test sierologici).

 

Presentazione della domanda

Le domande dovranno essere presentate entro il giorno 2 dicembre 2020.

La presentazione della domanda di contributo dovrà avvenire ESCLUSIVAMENTE PER VIA TELEMATICA accedendo al seguene link: Domanda Contributo.

 

Documenti

Avviso Pubblico