Comune di Altopascio > comunicati stampa > Altopascio al centro di un incontro nazionale sulla Via Francigena. Oltre 3000 i pellegrini ospitati gratuitamente nella foresteria comunale
Ultima modifica: 30 settembre 2015

Altopascio al centro di un incontro nazionale sulla Via Francigena. Oltre 3000 i pellegrini ospitati gratuitamente nella foresteria comunale

Ancora una volta, dopo il convegno internazionale dello scorso anno sul progetto europeo “Per Viam, Pilgrims’ Routes in Action”, coordinato dall’associazione europea delle Vie Francigene e cofinanziato dall’Unione Europea, Altopascio è teatro di un avvenimento nazionale legato alla via Francigena.

Si svolge infatti presso la sala dei Granai di piazza Ospitalieri, venerdi 1 Novembre e sabato 2 Novembre 2013, il 5° incontro nazionale della Rete dei Cammini, che riunisce tutte le associazioni che in Italia si occupano di questi temi, come l’organizzatrice I Pellegrini della Francigena di Altopascio, presieduti da Renzo Malanca.

“ Naturalmente apprezziamo molto che Altopascio sia di nuovo scelta per una manifestazione nazionale legata alla Francigena- aggiunge il sindaco Maurizio Marchetti che farà gli onori di casa insieme all’assessore Nicola Fantozzi al momento dell’apertura dei lavori- perché è una conferma del nostro ruolo centrale su questi progetti. Del resto i crescenti numeri di pellegrini che usufruiscono della nostra foresteria, che hanno raggiunto nel 2013 la rispettabile cifra di oltre 3000 unità, dimostrano che in questo percorso legato al turismo spirituale Altopascio è meta obbligata”

Durante la due giorni di incontri altopascesi, verrà trattato il tema del no profit per la promozione dei cammini, insieme all’assemblea ordinaria dei soci della Rete dei Cammini, concludendo la due giorni con una visita guidata di Altopascio e una escursione da Badia Pozzeveri a Galleno.

“Ancora una volta dobbiamo ringraziare I Pellegrini della Francigena – conclude l’assessore alla cultura Nicola Fantozzi, che è anche vicepresidente dell’Associazione Europea delle Vie Francigene- per la loro continua attività. Per il resto continua l’impegno del comune di Altopascio su questo argomento. A giugno abbiamo firmato a Pontremoli l’accordo di programma della via Francigena, che ci consentirà di usufruire di uno stanziamento di 385mila euro a favore del comune di Altopascio, che impiegheremo per accrescere le nostre strutture ricettive e le nostre iniziative culturali”.