Comune di Altopascio > teatro > Al Teatro “Puccini” di Altopascio LELLO ARENA ne “L’Avaro” di Molière
Ultima modifica: 30 settembre 2015

Al Teatro “Puccini” di Altopascio LELLO ARENA ne “L’Avaro” di Molière

avaro-mUn pubblico numeroso e partecipe ha accolto con entusiasmo il primo spettacolo della Stagione di Prosa 2014/2015 del Teatro “Puccini” di Altopascio (http://www.toscanaspettacolo.it/teatro/teatro-giacomo-puccini-altopascio/), “L’importanza di chiamarsi Ernesto”, andato in scena lo scorso sabato 22 novembre.
 
Il prossimo venerdì 12 dicembre, ancora un grande nome per il rinnovato teatro altopascese: sarà la volta di Lello Arena che, da par suo, metterà in scena un classico del teatro di tutti i tempi, “L’Avaro” di Molière.
 
Il personaggio del vecchio avaro è uno dei caratteri tipici del teatro classico, che il grande commediografo francese riprende realizzando lo straordinario ritratto di un vecchio taccagno, terrorizzato dall’idea di essere defraudato delle proprie ricchezze. Il timore di essere derubato e, in seguito, la consapevolezza del furto subito, offrono lo spunto a un’infinità di situazioni comiche, che rendono irresistibili i dialoghi e la costruzione della vicenda sullo scena.
 
Testo senza epoca, dal valore universale, ben si adatta anche ai nostri tempi di crisi, in cui ognuno si scopre un po’ di più attaccato ai propri soldi, ai propri averi, quasi a esorcizzare le difficoltà dei tempi di magra. Non stupisce quindi che, ancora e sempre più, l’avidità arida e irrefrenabile di Arpagone continui a divertire e restare attuale.
E a stupire ancor di più è l’espressività di Lello Arena, che restituisce al personaggio di Moliére, con la sapienza del grande attore, ancor più forte la sua realtà drammatica: i miseri istinti dell’avaro si irrigidiscono quindi in una maschera di gretta ipocrisia, che conducono Arpagone
ad una sorte grottesca, amara, caustica.
 
Prevendita dei biglietti presso il Teatro Comunale “Giacomo Puccini” di Altopascio, via Regina Margherita 17/19, nei giorni 9, 10 e 11 dicembre dalle ore 17.00 alle 20.00, il 12 dicembre un’ora prima dello spettacolo oppure on-line sul circuito liveticket – http://www.liveticket.it/cinemateatropuccini -.